Archeologia, il sito di Somma Vesuviana diventa pubblico

68

Un importante sito archeologico di Somma Vesuviana (Na) è stato donato ieri dalla Fondazione Romualdo Del Bianco – Life Beyond Tourism di Firenze alla Soprintendenza Archeologica della Campania. L’atto è avvenuto ieri pomeriggio presso lo studio notarile Cambi di Firenze. La Fondazione ha donato alla Soprintendenza i propri terreni situati appunto nel Comune di Somma Vesuviana (alle falde del Vesuvio, nei pressi di Pompei) ove sono stati rinvenuti, al termine di una campagna di scavi iniziata nel 2002 in collaborazione con l’Università di Tokyo, e dal Museo di Arte Occidentale di Tokyo, numerosi reperti archeologici e una villa romana che inizialmente, per la sua imponenza, gli esperti immaginavano attribuibile all’imperatore Augusto. Fin dal suo inizio, la campagna di scavi è stata diretta dal professor Masanori Aoyagi, all’epoca ordinario dell’Università di Tokyo, oggi commissario dell’Agenzia per gli Affari Culturali del Giappone (Bunka-cho, la massima carica amministrativa non politica in campo culturale), che ha scelto la Fondazione Romualdo Del Bianco-Life Beyond Tourism quale partner di sicura affidabilità per una così importante iniziativa culturale, e con adeguata missione statutaria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here