“ArcheoVesevus”, 7 Comuni del Napoletano verso la Comunità Europea dello Sport 2020

18

Con l’ufficializzazione della candidatura di ArcheoVesevus ad “European Community of Sport 2020”, il riconoscimento dell’Unione Europea alle realtà territoriali impegnate nell’educazione, cultura e pratica dello sport, i Commissari di Aces Italia, filiale di Aces Europa (Federazione della Capitali e delle Città Europee dello Sport) sono impegnati fino a sabato 29 settembre in una serie di incontri e confronti con i Comuni di Torre Annunziata (capofila), Pompei, Boscoreale, Boscotrecase, Trecase, Ercolano e Portici. In particolare la delegazione sta visitando gli impianti sportivi per valutarne lo stato attuale e le potenzialità di crescita, soprattutto in vista delle Universiadi del prossimo anno.

La Comunità ArcheoVesevus nasce dall’entusiasmo del Sindaco di Torre Annunziata Vincenzo Ascione che, in occasione della cerimonia di accensione della fiaccola olimpica per le Olimpiadi invernali di PyongChang 2018 cui hanno partecipato studenti ed atleti del Liceo Sportivo Pitagora Croce, capofila di tutti i licei sportivi della Campania, ha accolto l’invito di Amartea, l’Associazione che promuove i Giochi Isolimpici, a presentare ad ACES una candidatura forte per rappresentare lo sport campano nelle sedi europee.

L’adesione alla candidatura, estesa ad altri sei popolosi comuni vesuviani, che insieme raccolgono una popolazione di oltre 200.000 abitanti, si prefigge finalità ambiziose e coerenti con i cinque obiettivi del Manifesto Aces Europe. Sostengono la candidatura campioni come Ciro Immobile, Alfredo Donnarumma, Irma Testa e Salvatore Cimmino.

Il riconoscimento di European Community of Sport 2020 ben rappresenta un modello capace di valorizzare le virtù e i punti di forza di municipi di media dimensione del Mezzogiorno, traghettandoli anche al di là dei confini regionali o nazionali. Un’ideale di integrazione che non solo rispetta le differenze, ma ne propone la condivisione a livelli più alti, in modo da produrre nuove e feconde sinergie di sviluppo.

Forte la sinergia e la comunità di intenti tra il progetto ArcheoVesevus ed Isolimpia, con l’organizzazione di eventi congiunti in concomitanza con le Universiadi 2019.

A conclusione della visita dei commissari, sabato 29 settembre, alle ore 10,30, presso Palazzo Criscuolo a Torre Annunziata (corso Vittorio Emanuele III, 293), si svolgerà una conferenza stampa che vedrà la partecipazione dei sindaci dei Comuni “Archeo Vesevus”; del Presidente Coni Campania, Sergio Roncelli; del Presidente Aces Italia, Vincenzo Lupattelli; del responsabile Aces Campania, Mauro Brancaccio, e di diverse personalità del mondo dello sport.