Argentina: Governo proroga fino al 19/6 scadenza offerta ristrutturazione

21

Buenos Aires, 12 giu. (Adnkronos/Dpa) – Il Governo argentino proroga fino al 19 giugno la scadenza fissata per oggi per accettare l’offerta di ristrutturazione del debito estero di 65 miliardi di dollari. Oggi scadeva infatti il termine entro cui i creditori privati possono aderire al piano di ristrutturazione del governo. Si tratta del quarto rinvio da quando il Governo del presidente Alberto Fernandez ha iniziato a negoziare con i creditori due mesi fa. “L’Argentina e i suoi consulenti vogliono beneficiare di questa proroga per continuare le discussioni e consentire agli investitori per raggiungere un accordo sulla ristrutturazione del debito”, spiega il Governo.