Armato di coltello terrorizza passeggeri di un autobus

23
in foto poliziotti ad un corteo (Imagoeconomica)

Momenti di terrore su un autobus a Roma, nei giorni scorsi, per la presenza di un uomo armato di coltello che ha gettato nel panico i passeggeri del mezzo pubblico, nei pressi della stazione di Trastevere. La pronta reazione dell’autista dell’autobus e l’immediato intervento della polizia hanno messo fine alla situazione di pericolo. Lo rende noto oggi con un comunicato la Questura di Roma. In particolare, l’ autista dell’autobus accortosi della situazione, ha richiamato l’attenzione di alcuni agenti di polizia in servizio di pattugliamento che si trovavano nella zona e poi ha aperto le porte del mezzo dal quale sono uscite in fuga tutte le persone che erano a bordo. L’uomo, un 41enne russo, è sceso anche lui dall’autobus ed è stato arrestato mentre cercava di dileguarsi e messo in custodia cautelare in carcere dopo aver colpito gli agenti con calci e percosse. Il fatto è avvenuto il 29 giugno.