Due giorni Alis, Emanuele Grimaldi: Nuove prospettive occupazionali per i marittimi

428
in foto Emanuele Grimaldi, amministratore delegato del gruppo Grimaldi

“Le prospettive di occupazione sono per mille marittimi e non più per 500”. Lo dice l’amministratore delegato del gruppo Grimaldi, Emanuele Grimaldi, intervenendo alla due giorni organizzata da Alis a Sorrento per discutere di logistica e trasporto intermodale. “Ieri abbiamo firmato un contratto per 12 nuove navi – spiega – che assieme alle 8 navi in costruzione avremo 20 navi per occupare 1000 persone”. All’esterno del centro congressi di Sorrento, dove si sta svolgendo la convention di Alis, un gruppo di una cinquantina di marittimi comunitari italiani sta manifestando per richiamare l’attenzione sulla vertenza Ttt Lines. E Grimaldi rassicura che la nave rilevata dalla compagnia che ha chiuso i battenti, e che copriva la rotta Catania – Napoli “sarà riarmata nei prossimi giorni con 70 persone italiane. E la nave che avevamo noleggiato a Ttt Lines è rientrata e sarà riarmata con 50 marittimi sempre italiani”.