Arpac, parte la bonifica dell’area Kuwait: il piu’ grande progetto in Italia

102

“Parte la bonifica dell’area Kuwait di Napoli, il piu’ grande progetto approvato in Italia dal Ministero dell’ Ambiente. Stamattina, presso la sede dell’ Arpac Direzione Generale di Napoli il Commissario Straordinario dell’Ente Luigi Stefano Sorvino ha sottoscritto, alla presenza dei rappresentanti legali della Kuwait, il protocollo d’intesa per avviare i lavori”. L’annuncio, in una nota dell’Ufficio stampa Arpac. “L’approvazione dello schema di convenzione – si legge nel tedto – prevede lo svolgimento da parte dell’Arpac delle attivita’ di controllo ai fini della validazione delle determinazioni analitiche effettuate nell’ambito del piano definitivo di bonifica dei siti di proprieta’ della Kuwait Raffinazione e Chimica Spa Lotto 1 di Napoli. In particolare, l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania, si impegna, nell’ambito delle proprie competenze, ad effettuare le attivita’ concordate tramite le sue strutture nel rispetto dei tempi previsti dal Piano delle attivita’ di controllo su parte delle operazioni da svolgersi in campo, al fine di verificare ed accertare la conformita’ ai contenuti del Piano. In particolare, l’Arpac si occupera’ di acquisire: 126 campioni di suolo su fondo e pareti scavo dalla cella della bonifica sul sito, di 121 campioni di suolo da cumulo della bonifica, 14 campioni dai carotaggi e 96 campioni di suolo delle celle bonificate e certificate al fine di effettuarle analisi di validazione dei risultati ottenuti dai laboratori prescelti dalla Ditta”. “In sostanza – afferma il commissario straordinario dell’Arpac – con la convenzione vengono disciplinati i rapporti di natura giuridica, tecnica ed operativa e gli aspetti economici ad essi connessi per l’esercizio dell’ attivita’ di controllo attuata dall’Agenzia sui siti di proprieta’ della Kuwait Raffinazione e Chimica Spa denominati in particolare “Deposito Kupit” e “Deposito Benit” di Napoli”.