Arrestato truffatore incallito, chiese aiuto a ‘Le Iene’

465

Torino, 30 nov. (AdnKronos) – Nel 2015 aveva chiesto aiuto a ‘Le Iene’ perché voleva smettere di truffare la gente. Ma evidentemente non ci è riuscito. Gianluca Cupri, 41 anni, è stato infatti arrestato.

I carabinieri della Stazione di Collegno (Torino), a conclusione di un’attività d’indagine avviata in seguito a numerose truffe commesse attraverso subito.it, in cui il venditore dopo aver ricevuto il pagamento pattuito non aveva inviato la merce venduta. I militari gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per truffa aggravata e continuata.

L’uomo è ritenuto responsabile di diverse truffe tra il 2014 e il 2017. Nell’intervista alla trasmissione in onda su Italia 1 raccontava ad Andrea Agresti come avesse iniziato per gioco a vendere un oggetto su eBay: presa da internet una foto del numero 1 del fumetto Dylan Dog, aveva messo l’annuncio e il vincitore dell’asta lo aveva pagato subito. Da lì è iniziato tutto, complice la semplicità con cui era riuscito a intascare quei primi 100 euro. Gianluca si è specializzato proprio nella vendita di oggetti su internet, oggetti che lui non ha. Due anni fa aveva già truffato più di 200 persone per almeno 100mila euro.