Arrestato Vannoni, mister Stamina continuava a ‘curare’ all’estero

35

Torino, 26 apr. – (Adnkronos) – Da questa mattina Davide Vannoni promotore del metodo Stamina è in stato di fermo. A eseguire il provvedimento i NAS dei carabinieri che glielo hanno notificato nella sua abitazione, sulla collina torinese. A confermare lo stato di fermo il suo legale, Liborio Cataliotti, che precisato che è stato il suo stesso assistito ad informarlo del nuovo provvedimento che sarebbe scattato per un pericolo di fuga.

Vannoni è accusato di aver praticato in Georgia il metodo Stamina, disconosciuto dalla comunità scientifica, su numerosi pazienti reclutati in Italia, che pagavano fino a 27mila euro. I reati contestati sono l’associazione per delinquere aggravata dalla transnazionalità, la truffa aggravata, la somministrazione di farmaci non conformi nella attività di trattamento di gravi malattie neurodegenerative.