Arriva da Brescia la start up che vuole diventare il Tripadvisor dei corsi sportivi in Italia

52

Chi vuole fare sport in Italia ha un nuovo alleato: Fitadvisor, la piattaforma che aiuta a individuare il corso più adatto alle proprie esigenze o allo sport prescelto, sfruttando le opinioni degli utenti.
Fondato a Mazzano, in provincia di Brescia, dai fratelli Graziano e Stefano Zanetti, amanti dello sport, istruttori di kick boxing dall’età di 20 anni e profondi conoscitori delle necessità di operatori e fruitori del mondo sportivo, Fitadvisor si pone l’obiettivo di diventare il Tripadvisor dei corsi sportivi, il primo ecosistema di operatori, enti, federazioni e istituzioni in Europa in grado di favorire l’attività fisica e rendere lo sport parte integrante del processo di crescita individuale e collettiva. Come? Tramite le “raccomandazioni” degli utenti, che vengono fornite su caratteristiche specifiche delle strutture e dei corsi: qualità dell’insegnamento, completezza delle attrezzature, divertimento, miglioramento della forma fisica, etc. Parametri che consentono poi di fornire risultati pertinenti rispetto alla ricerca degli utenti.

Il sogno dei fondatori e il funzionamento della piattaforma
Oggi chi cerca un corso sportivo per sé, o per i propri figli, si affida al passaparola oppure cerca su internet. Nel secondo caso, una volta di fronte all’elenco dei risultati di Google, viene assalito da una serie di dubbi sulla validità del corso, sulla preparazione degli istruttori o sulla loro capacità di interagire con i più piccoli. È qui che viene in aiuto Fitadvisor che, grazie al parere di chi frequenta o ha frequentato un corso, può fornire indicazioni utili a chi deve prendere una decisione che impegnerà le sue risorse economiche per qualche mese o per tutto l’anno”, spiega Graziano Zanetti cofounder della società.
La modalità di incontro tra chi cerca e chi offre un corso sportivo risolve un importante problema non solo per gli utenti, ma anche per le palestre e le società sportive. Il primo dato che un utente inserisce è infatti la località di riferimento. Le raccomandazioni e le classifiche fanno il resto: aiutando le persone a individuare un corso di cui non conoscevano l’esistenza; o a farsi un’idea delle palestre nell’area in cui vivono o lavorano. Fitadvisor diventa così per le palestre e le società sportive uno strumento indispensabile per fare lead generation su un bacino di potenziali clienti perfettamente in target”, aggiunge Stefano Zanetti, confounder di Fitadvisor.

Dalla Lombardia alla conquista dell’Italia. I numeri di Fitadvisor
Fitadvisor ha avviato la sua attività a Brescia, dove ha raggiunto obiettivi consistenti, e sta crescendo anche in altre due città della Lombardia: Milano e Bergamo.
A Brescia vanta l’iscrizione alla piattaforma di 186 tra palestre e centri sportivi 2.431 corsi di fitness, tra i quali selezionare quello più confacente alle proprie preferenze grazie alle 7.411 recensioni rilasciate dagli utenti. Sul portale sono 30.000 schede consultate ogni mese in città e provincia.
A Milano la società è oggi a quota 70 palestre/centri sportivi iscritti per un totale di 1.602 corsi sportivi, con 2.800 recensioni e 18.500 schede consultate ogni mese.
A Bergamo invece le strutture che hanno aderito alla piattaforma sono 34, per un totale di 272 corsi sportivi, 662 raccomandazioni e 29.000 consultazioni mensili.
In tutta Italia le adesioni sono state 950, i corsi sportivi sono 12.560, le schede consultate ogni mese 131.906 e le raccomandazioni sono 14.350.
La società ha già avviato il proprio piano di sviluppo, volto a espandere l’attività della società all’intera Penisola. L’iniziativa sarà possibile grazie alla campagna di crowdfunding da poco conclusa su 200crowd.com, con la quale la società ha raccolto 70.500 euro da 23 investitori, tra i quali figura l’acceleratore privato Seed Money. “Quest’anno saremo particolarmente focalizzati su Lombardia, Piemonte e Veneto. L’anno prossimo allargheremo il perimetro di azione in maniera organica, espandendoci in tutta Italia”, prosegue Graziano Zanetti.

I numeri di Milano, Bergamo, Brescia e Roma e in Italia

  ITA BS BG MI
Centri sportivi aderenti 950 186 34 70
Corsi 12.560 2.431 272 1.602
Schede corsi consultate al mese  131.906 30.000 29.000 18.500
Raccomandazioni 14.350 7.411 662 2800

Fonte: Fitadvisor, dati aggiornati al 23 maggio 2022.

Grazie al crowdfunding, in arrivo bonus e incentivi legati alla pratica sportiva
La società ha da poco concluso una campagna di crowdfunding su 200crowd.com, con la quale ha raccolto 70.500 euro da 23 investitori, tra i quali figura l’acceleratore privato Seed Money. Grazie alla raccolta, presto saranno a disposizione degli utenti nuove funzioni, volte a riconoscere bonus e incentivi legati alla costanza nell’esercizio e al raggiungimento di determinati punteggi.
Le novità stanno richiedendo un forte sforzo, anche a livello tecnologico. È proprio per questo che abbiamo recentemente inserito nel nostro team anche Simone Tozzo, software developer junior, che si affianca al nostro cto Matteo Galanti”, conclude Stefano Zanetti.