In arrivo 7.600 assunzioni negli ospedali campani, firmati i decreti

164
In foto l'ingresso dell'ospedale Cardarelli

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato il decreto per 7.600 assunzioni nel settore della sanità. Ad annunciarlo lo stesso governatore a margine di un appuntamento in sala giunta. “Abbiamo approvato ieri decisioni importantissime – ha detto – Ieri ho firmato i decreti per il piano per il personale e approvato l’assunzione di 7.600 dipendenti nella sanità campana, cioè ho approvato tutti i piani per il personale presentati da tutte le Asl e dalle aziende ospedaliere della regione Campania. Parliamo di 7.600 nuovi posti di lavoro”. De Luca ha poi spiegato: “Abbiamo deciso di riservare il 50% di questi posti per la stabilizzazione dei precari di lungo corso, entro il 50%. Saranno non credo, più di 1.500. Stabilizziamo i precari e – ha proseguito – abbiamo la possibilità di assumere nuovi medici, infermieri, amministrativi tecnici per oltre 5.500-6000 unità”. “A me pare davvero un risultato storico per la nostra regione, che ci consentirà di affrontare con maggiore respiro anche tante emergenze che abbiamo. In questo periodo – ha concluso il presidente – si fa anche fatica a fare i concorsi per i medici dei Pronto soccorso. Non partecipano, c’è grande penuria di medici in alcuni campi. Queste nuove assunzioni ci consentiranno di affrontare positivamente questi problemi”.