Arte, accordo con il Cleveland Museum: torna a Napoli statua rubata del 1° secolo avanti Cristo

39

Il ministero dei Beni culturali e il Cleveland Museum of Art hanno raggiunto un accordo per restituire all’Italia una statua in marmo dell’inizio del 1° secolo a.C. raffigurante la testa di Druso Minore (13 a.C. – 23 d.C.). “Questa restituzione – dice il ministro Dario Franceschini – e’ il frutto di un importante e proficuo accordo culturale e della piena collaborazione dei vertici del Museo con le autorita’ italiane. Ora attendiamo il ritorno dell’opera, che una volta in Italia verra’ restituita al piu’ presto a Napoli e alla sua comunita’, da dove fu sottratta”. “Abbiamo instaurato da molti anni un eccellente rapporto con il Ministero – afferma il direttore del Cleveland Museum, William Griswold -, non appena siamo venuti a conoscenza che le circostanze relative alla provenienza della scultura erano incoerenti con quanto ci risultava, la decisione di prendere contatto con il Ministero e’ stata facile, alla luce dell’esperienza di collaborazione con i colleghi italiani maturata in questi anni”. La scultura, venduta in un’asta pubblica a Parigi nel 2004, era stata acquisita dal Cleveland Museum nel 2012. In un primo momento si riteneva che provenisse dal Nord Africa. Ma quando, in tempi piu’ recenti, e’ venuto a conoscenza che la scultura potesse essere stata rubata nei pressi di Napoli alla fine della Seconda guerra mondiale, il Museo ha contattato il Ministero.