Arte, Giuseppe Leone promuove il Sannio alle Universiadi 2019

159
in foto Giuseppe Leone, artista

Incassa l’ok istituzionale anche da parte della Provincia di Benevento l’idea artistica esclusiva di Giuseppe Leone, avanzata per le Universiadi del 2019, di realizzare un’opera da guinness che vedrà protagonisti tutti i comuni della Campania. Dopo la delibera adottata dal Comune di Buonalbergo, che aveva concesso il proprio patrocinio al format artistico dell’artista, l’adesione al progetto arriva ora direttamente anche dall’ente provinciale, allo scopo di inserire l’iniziativa nel cartello degli eventi promossi dall’Aru, l’Agenzia regionali che sovrintende all’organizzazione delle Universiadi 2019. Ad illustrare nel dettaglio l’iniziativa è proprio il suo ideatore, Giuseppe Leone: “Il mio contributo alle Universiadi 2019 sarà quello di realizzare una grande tela di altezza m. 1 e di lunghezza m. 556, numero pari ai comuni della regione Campania. L’opera verrà realizzata da una moltitudine di persone della nostra regione sul tema dello sport nelle varie espressioni pittoriche,creando così un’arte veramente democratica dove ogni uno lasci una propria traccia. Ad opera compiuta, la tela sarà divisa in 556 tele di 1mx1m, intelate ed autenticate con il timbro ed attestato del guinness dei primati e timbro delle Universiadi. Ogni segmento del telero, lungo più di mezzo chilometro, diventerà così frammento- testimonianza del grande evento e verrà donato ai comuni Campani”.
Esponenti della street art ma anche cittadini, scuole, atleti e studenti universitari, provenienti da tutto il mondo, saranno quindi uniti da un rituale celebrativo. Il concetto da declinare, mutuato dalla regola aurea del gioco, sarà “la bellezza del partecipare”. Si attendono ora i prossimi adempimenti utili ad avviare una fase tecnico-operativa con l’Artista, che sarà rappresentato ed assistito dall’ente di cultura e promozione sociale “Il Simposio delle Muse”. “Iniziative come questa del maestro Leone sono fondamentali per creare momenti di promozione e conoscenza dei territori”, aveva commentato qualche settimana fa Luigi Barone, consigliere per le Universiadi del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. Il rapporto tra arte e sport ricorre dalle origini del pensiero occidentale. Dal settore delle arti visive arriva ora l’opportunità di questo format davvero unico, che possa unire le generazioni e, soprattutto, valorizzare tutti i cinquecentocinquantasei comuni della Campania. “Come lo sport è in grado di unire l’immaginario delle vecchie e delle nuove generazioni, così questa opera saprà proiettarsi in quella dimensione di condivisione e comunicazione, di valore internazionale, che solo l’arte è in grado di realizzare e fissare nella memoria futura”, dichiara Giuseppe Leone.