**Arte: inchiesta opere De Dominicis, resta a Roma procedimento per Sgarbi e altri venti**

18

Roma, 16 giu. (Adnkronos) – Resta a Roma il procedimento che vede indagate una ventina di persone tra cui Vittorio Sgarbi, accusato di aver autenticato false opere d’arte attribuite all’artista anconetano Gino De Dominicis, scomparso nel 1998. Lo ha deciso il gup della Capitale Angela Gerardi che ha respinto le istanze delle difese che chiedevano che la competenza territoriale fosse trasferite in altre Regioni italiane.