Arte, l’Italia restituisce al Belgio una pala d’altare rubata 38 anni fa

40

Torna al Belgio dopo 38 anni una pala d’altare del 1520, raffigurante la XII stazione della Via Crucis “Cristo sulla croce”, ritrovata dal Nucleo dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio culturale di Napoli. Era stata trafugata dall’istituto religioso vallone nel 1980. La cerimonia della restituzione si svolge oggi pomeriggio a Mons nella Cattedrale di Saint-Waudru, in presenza dell’ex-Primo Ministro belga Elio di Rupo, del sindaco della Città di Mons, del Generale di Brigata Fabrizio Parrulli. Partecipata anche l’Ambasciatrice d’Italia presso il Regno del Belgio Elena Basile che in una nota ha precisato: “È il punto d’arrivo di un’operazione resa possibile grazie alle competenze del Comando dei Carabinieri e alla cooperazione bilaterale tra i due Paesi”. L’operazione ‘Start-up’ dei Carabinieri si era conclusa col ritrovamento di altre 250 opere sottratte negli ultimi decenni da un gruppo di trafficanti di opere d’arte a danno di chiese e istituti religiosi.