Arte, musica e cinema a Soundgarden A Napoli il giardino urbano del suono

51

Ancora tanta musica a Soundgarden, il giardino urbano del suono alla Mostra d’Oltremare di Napoli pensato e promosso da Neapolis Festival, Stella Film, Ufficio K, Neuhm, Intolab, Lanificio 25 che alla sua terza settimana di programmazione si conferma contenitore di eventi amato dalla platea campana. Un calendario che fino a fine luglio, dal mercoledì alla domenica, vede un alternarsi eterogeneo di appuntamenti tra arte, cinema e, naturalmente, musica. Questa settimana si comincia con Time Machine (oggi, mercoledì 17), viaggio nel tempo alla scoperta dei sound degli anni Novanta. Il giovedì, come ormai di consueto, è tempo di cinema: la selezione ricade di volta in volta su pellicole che raccontano fenomeni musicali e storie di artisti. Domani è la volta di Quadrophenia, film del 1979 che racconta la nascita dell’omonimo album degli Who (che della pellicola furono anche produttori). A seguire, festa a tema. Momento clou della settimana sarà Venerdì 19 giugno: tornano a Napoli i Digitalism, un duo electro-rock tedesco fondato nel 2004 ad Amburgo da Jens “Jence” Moelle e Ýsmail “Isi” Tüfekçi. Nel loro curriculum, remix per nomi come i Daft Punk (tra le loro più grandi fonti d’ispirazione), White Stripes e Depeche Mode. Sabato 20 giugno spazio al Neuhm Party con gli italiani Souldynamic, coppia di musicisti e produttori che ha voluto fondere la passione per il soul e il dinamismo del beat underground dei giorni nostri. Per conoscere i dettagli degli eventi è attiva una pagina Fb (Soundgardenapoli). Soundgarden si trova nell’area dell’ex Padiglione Bruciato – ristrutturato in chiave ecocompatibile dall’Architetto Pierluigi Russo – in un capannone destrutturato con giardino (Ingresso viale Marconi). Tre le aree permanenti: Art Gallery, spazio chiuso per le esposizioni artistiche curate da Gianluca Resi e Estudio; Garden Bar all’aperto e Urban Floor all’aperto, circoscritta dalla cornice del padiglione bruciato. L’area food rispetta la filosofia del luogo offrendo prodotti campani di qualità a cura della Salumeria Upnea e della Tenuta Vitagliano. Soundgarden rientra nel programma del Giugno Giovani del Comune di Napoli e gode del patrocinio dell’Assessorato ai Giovani, Creatività e Innovazione.