Artigianato locale, Achille Capone (Claai Napoli): Usare fondi europei per promuovere l’arte presepiale all’estero

132
in foto Achille Capone

“Come Claai Napoli apprendiamo con soddisfazione il riacceso interesse sul nostro patrimonio artistico culturale, in particolar modo degli artigiani dell’arte presepiale di San Gregorio Armeno, da parte del Governo, nella persona del Ministro Garavaglia”. A dichiararlo il segretario generale Claai Napoli, Achille Capone, che prosegue: “Nel corso degli anni abbiamo accompagnato spesso con il nostro sostegno, sia nella fase progettuale che attuativa, mostre itineranti in tutta Europa, ne rappresentano tuttora testimonianza i cataloghi redatti per ogni mostra realizzata con la nostra collaborazione come quella di Vienna del 2013, seguita a quelle di Londra (2009/2010), Parigi (2010/2011), Strasburgo (2011/2012) e Budapest (2012/2013). Attraverso l’utilizzo dei fondi europei ed il pieno sostegno della Regione Campania – continua Capone – si potrà sostenere il progetto che le botteghe artistiche vorrebbero attuare, ovvero la realizzazione di tour nelle principali città europee ed extraeuropee con mostre temporanee di presepi e prodotti tipici dell’artigianato partenopeo. Come Claai Napoli saremmo ben lieti, anche in questa occasione, di mettere a disposizione il nostro bagaglio di conoscenze e la nostra competenza in materia di imprese artigiane locali. Ritengo, infatti, -conclude Capone – importantissimo per la ripresa delle imprese artigiane locali, promuovere l’antica arte presepiale napoletana e offrire, alle aziende partecipanti, l’opportunità di uno sbocco commerciale”.