Asi Benevento, scalo merci nell’area industriale di Ponte Valentino: c’è l’impegno di De Luca

82

Uno scalo merci nell’area industriale di Ponte Valentino che sarà attraversata dall’Alta capacità ferroviaria Napoli-Bari. E’ una delle richieste che il presidente dell’Asi, Luigi Barone, ha avanzato pubblicamente al governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, insieme con l’ampliamento delle zes (zone economiche speciali) e l’attivazione di un contratto di sviluppo. Istanze che il vertice di Palazzo Santa Lucia ha accolto e fatte proprie. “Per quanto riguarda lo scalo merci, avvieremo un’interlocuzione con Ferrovie dello Stato – ha promesso De Luca – Con la nuova programmazione europea, la regione Campania darà disponibilità a caricarsi della maggior parte dell’investimento: abbiamo carte da spendere per ottenere l’ok. Anche sulle zes, vedremo di collocarle pur in altri territori anche se, pur se già siamo partiti con i bandi di credito d’imposta, abbiamo il problema della dotazione finanziaria reale e dell’accelerazione dei tempi. Guardo con interesse anche ai contratti di sviluppo e agli accordi di programma”. “Grandi infrastrutture – ha concluso De Luca -, riqualificazione urbana, nuova attenzione per la cultura con il rilancio del teatro romano, iniziative per il turismo religioso, la Città del vino e investimenti previsti nel comparto sanitario: io credo che il Sannio possa guardare con fiducia a prospettive di sviluppo”. “Gratifica l’intenzione di dare risposta a bisogni scoperti” ha chiosato il sindaco di Benevento, Clemente Mastella presente all’incontro chiedendo, anche lui, un’attenzione sui temi posti da Barone.