Asia Benevento, dai precari il disperato appello all’arcivescovo Accrocca

36

Nei giorni scorsi i lavoratori precari di Asia Benevento hanno inviato la missiva all’Arcivescovo Metropolita di Benevento Mons. Felice Accrocca il quale ha assicurato che li riceverà quale atto di vicinanza e solidarietà. Ecco il testo della lettera.
“Eccellenza Reverendissima,
noi lavoratori somministrati utilizzati in forma precaria ed instabile dall’Asia di Benevento da circa 3 /4 anni, con questa missiva vogliamo esporLe la drammatica situazione di 65 famiglie beneventane e sannite cui, a tutt’oggi, nessuno sa dare risposte circa il nostro futuro in ordine alla difesa del diritto al lavoro e ad un mantenimento dignitoso dei nostri figli.
E’ proprio per questo motivo che, con molta speranza e fede, ci rivolgiamo a Lei in quanto massima espressione morale e religiosa della provincia di Benevento affinché possa intercedere presso le autorità competenti per cercare di trovare soluzioni più consone e che ci permettono di continuare a fare il nostro dovere, con sacrifico e abnegazione, come in questi anni abbiamo sempre fatto al servizio di tutti i cittadini !
Ma soprattutto, chiediamo la Sua solidarietà e con forza Le chiediamo anche di esserci vicini in questo momento così problematico per noi, considerando che siamo tutti uomini, donne, padri e madri di famiglia.
Sicuri che quanto prima accoglierà questa nostra supplica Le rivolgiamo infine la richiesta di poterci accogliere, per un breve incontro benedicente, presso la Sua Casa Vescovile ove potremo raccontarLe, brevemente, le ragioni del nostro profondo disagio.
In attesa di un Suo cortese riscontro Le inviamo i sensi del nostro filiale affetto”.