Asia, De Magistris: Urgente la convocazione dell’assemblea dei soci

53
In foto Luigi de Magistris, sindaco di Napoli

“Dopo due settimane di incontri a diversi livelli, a partire dal confronto con le rappresentanze unitarie dei lavoratori, è stata inviata ieri sera una lettera a firma del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, all’amministratore unico di Asia, Francesco Iacotucci, affinché si proceda, nel più breve tempo possibile, alla convocazione dell’assemblea dei soci per assumere una serie di decisioni strategiche”. Lo rende noto il vicesindaco Enrico Panini. “Le ragioni di questa richiesta – afferma Panini – sono riferite alla presenza di una situazione aziendale radicalmente diversa da quella vissuta in questi anni, a partire dalla sottoscrizione di un contratto di servizio di quindici anni, alla necessità di ripensare l’organizzazione aziendale troppo semplificata a fronte delle nuove sfide, alla conferma di un rapporto fra Asia e Sapna da consolidare per un comparto forte e tutto pubblico del sistema e alla necessità di avviare una politica di assunzioni a fronte di un costante decremento degli operatori”. “Il sindaco ha chiesto che all’ordine del giorno dell’assemblea dei soci vengano messi il passaggio nella direzione dell’azienda dalla figura di amministratore unico alla nomina di un consiglio di amministrazione; l’affidamento a società specializzata dell’analisi e della progettazione della ristrutturazione organizzativa di Asia in coerenza con il nuovo quadro contrattuale di riferimento; il rafforzamento delle sinergie fra le società Asia e Sapna per efficientare e migliorare il servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti; l’avvio degli atti e delle procedure relative alle assunzioni di lavoratori in esubero presso altre Società partecipate” conclude Panini.