Asili nido del Sud: bando da 400mila €

38

Si apre la quarta edizione del bando “Un asilo nido per ogni bambino – Area del Mezzogiorno”, per selezionare nuovi asili nido o spazi gioco da sostenere nelle sei regioni del Si apre la quarta edizione del bando “Un asilo nido per ogni bambino – Area del Mezzogiorno”, per selezionare nuovi asili nido o spazi gioco da sostenere nelle sei regioni del Sud: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. I promotori, la fondazione “Aiutare i bambini” e la “Fondazione con il Sud”, hanno stanziato 400 mila euro per il 2014. L’obiettivo dell’iniziativa è duplice: aumentare l’offerta di servizi socio-educativi per la prima infanzia nel Sud Italia e migliorare l’accessibilità ai servizi da parte delle famiglie, specialmente per le situazioni di svantaggio economico e sociale. Possono partecipare al bando le organizzazioni non profit costituite da almeno tre anni, che abbiano esperienza nella gestione di servizi per la prima infanzia, che abbiano sviluppato partnership con gli enti del territorio e che intendano potenziare o avviare un nuovo servizio nelle Regioni interessate. Corsia preferenziale – Saranno privilegiati asili nido o spazi gioco che prevedano di riservare almeno il 25% dei posti disponibili a bambini appartenenti a famiglie particolarmente fragili, cioè in difficoltà economica, monoreddito, con problemi di integrazione, famiglie di immigrati o con molti figli. Per ogni progetto selezionato è previsto uno stanziamento di massimo 70.000 euro in due anni in caso di start-up di un nuovo servizio e di massimo 30.000 euro in un anno in caso di potenziamento di servizio esistente. Scadenza – La scadenza per la presentazione delle domande è il 31 marzo 2014. Grazie alle prime tre edizioni del bando, le due fondazioni hanno sostenuto 28 asili nido o spazi gioco (11 in Campania, 11 in Sicilia, 3 in Puglia, 2 in Sardegna e 1 in Calabria) per uno stanziamento complessivo di 840.000 euro.