Asse Napoli-Accadia per il turismo nel Sud

44

Napoli e Accadia unite in un asse per il futuro del turismo dell’entroterra nel Mezzogiorno: un progetto di studio sul centro storico di Accadia e sulla progettazione del turismo culturale in Napoli e Accadia unite in un asse per il futuro del turismo dell’entroterra nel Mezzogiorno: un progetto di studio sul centro storico di Accadia e sulla progettazione del turismo culturale in uno dei gioielli dei Borghi autentici d’Italia. È questa l’idea emersa nel corso dell’undicesima edizione della manifestazione culturale “Le idee per Accadia”, ideata e promossa da Marco e Franco Salvatore, in collaborazione con il Comune di Accadia, uno splendido borgo medievale pugliese del Subappennino dauno incastonato tra Campania, Basilicata e Molise. Quest’anno la giornata, organizzata in collaborazione con l’Associazione nazionale Borghi autentici d’Italia e con “Il Sabato delle Idee”, la rassegna di incontri progettuali promossa a Napoli dalla Fondazione SDN e dall’Università Suor Orsola Benincasa con altre importanti istituzioni scientifiche e culturali, è stata dedicata al tema “I Borghi autentici d’Italia e il futuro del turismo dell’entroterra nel Mezzogiorno”. Un tema scelto perché, come ha spiegato Marco Salvatore, “centri storici e borghi d’arte sono uno straordinario patrimonio di molti comuni del Mezzogiorno che ancora oggi può e deve rappresentare un’occasione di sviluppo economico anche per le città più piccole e di occupazione per i giovani professionisti delle zone dell’entroterra”. Ed è subito nata un’idea progettuale immediatamente recepita dal Sindaco di Accadia, Pasquale Murgante e dal Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, Lucio d’Alessandro. Il Comune di Accadia e l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, che sorge all’interno di un’antica cittadella monastica seicentesca in procinto di divenire patrimonio dell’umanità certificato dall’UNESCO, si impegneranno per dei progetti di studio e di ricerca sul centro storico di Accadia e sullo sviluppo del turismo culturale del luogo, nell’ambito delle attività didattiche e scientifiche di alcuni dei principali corsi dello storico comparto formativo del Suor Orsola dedicato ai beni culturali: il Corso di Laurea in Progettazione e gestione del turismo culturale, il Corso di laurea in Conservazione dei Beni Culturali e il Corso di Alta Formazione Post Laurea in Guida e progettazione di itinerari turistici. “Il nostro centro storico – ha spiegato il Sindaco Murgante – rappresenta non solo la memoria storica di una comunità molto legata alle sue origini ma anche e soprattutto un importante volano per partire con un percorso di valorizzazione del territorio in chiave turistica, che sicuramente potrà trovare fondamentali spunti progettuali in questo importante percorso di collaborazione che avvieremo con una delle Università italiane più rinomate per lo studio e la ricerca sui temi dei beni culturali e del turismo culturale”. La Borsa “Domenico, Gaetano e Giuliana Salvatore” per il Lavoro e La Formazione dei giovani del territorio Anche quest’anno al termine della manifestazione “Le Idee per Accadia” si è svolta la consegna della Borsa Lavoro “Domenico, Gaetano e Giuliana Salvatore”, ideata da Marco e Franco Salvatore e rivolta ai giovani del Comune di Accadia per favorire la possibilità di seguire percorsi di alta formazione universitaria o professionale. Vincitrici dell’edizione 2014 le due neomaturate più brillanti del Liceo Scientifico Gugliemo Marconi di Accadia: Giovanna Annichiarico e Alessandra Favatà. Grazie alla borsa di studio che ha premiato il loro 100 alla maturità avranno il primo anno di studi universitari integralmente coperto.