Assicurazione auto: le migliori coperture aggiuntive da considerare

112

Quando si tratta di rinnovare un’assicurazione auto o quando se ne voglia attivare una nuova è opportuno eseguire una serie di valutazioni.
La prima valutazione è, come sempre, il costo del premio assicurativo che potrebbe preoccupare il cliente per via di valutazioni abbastanza logiche circa le proprie spese da affrontare, sussistono però altre valutazioni per le garanzie o coperture aggiuntive.

Il portale di Allianz Direct permette una valutazione rapida e trasparente, secondo la pluriennale policy del dealer assicurativo, onde calibrare con molta precisione il proprio contratto assicurativo secondo le vere esigenze del cliente.

Basta inserire i dati della propria auto, iniziando dalla targa e i dati anagrafici del cliente: il portale produrrà un preventivo assicurativo in automatico, da perfezionare secondo istruzioni.

Questo va detto per incoraggiare il cliente a comprendere meglio le potenzialità dei mezzi online di valutazione dei preventivi di polizza onde scegliere ciò che serve e selezionare non solo un contratto base, cioè la RCA obbligatoria, ma anche eventuali clausole aggiuntive, contenenti coperture suppletive da inserire nella propria assicurazione auto.

Vista la complessità della manutenzione del veicolo e la diffusione di automobili molto più congegnate sul piano elettronico è consigliabile che ci sia l’Assistenza Stradale, in aggiunta alla RCA.
La consigliamo perché con un minimo costo aggiuntivo, secondo le offerte indicate nel sito Allianz Direct, vengono garantiti dei servizi indispensabili per la tranquillità economica e logistica di una vita da automobilista soggetta a spostamenti continui ed alla necessità di rimanere massimamente efficienti, sempre.

Parliamo di servizi quali: far venire a prendere il veicolo per portarlo all’autofficina convenzionata vicina, auto sostitutiva, pagamento di spese di permanenza fuori casa qualora si sia rimasti in panne in luoghi non vicini, ricambio di pezzi incidentati o usurati.
Sono consigliabili altri servizi aggiuntivi da inserire tramite clausole ad hoc in polizza: tali clausole permettono di tutelare meglio il veicolo ma anche il guidatore come è il caso della polizza di garanzia infortuni del conducente; in tal caso il conducente si trova coperto da danni fisici subiti nel corso del proprio percorso da guidatore, anche qualora ne abbia la colpa.
Il caso in cui guidatore sia “vittima” di un sinistro è già coperto dalla ordinaria polizza di RCA del veicolo danneggiante, ricordiamolo.

Non c’è quasi bisogno di menzionare le garanzie aggiuntive di Furto e Incendio la cui presenza nel contratto tutelerà il guidatore e proprietario dell’auto dai sempre più comuni furti di auto, estremamente dannosi o dall’incendio che può, parimenti, creare danni economici al veicolo che potrebbe divenire addirittura inservibile.

Un’altra garanzia da tenere in considerazione, se si possiede un modello nuovo o di pregio, è la Kasko e la sua variante mini-Kasko. La prima ha una copertura più completa perché include anche i danni causati da un’uscita di strada o da un ribaltamento. Sono risarciti anche i danni causati a cose, tipo segnaletica stradale. Nessuna delle due copre, invece, i danni causati da atti vandalici.

Se scopri l’assicurazione auto di Allianz Direct puoi esplorare anche queste garanzie aggiuntive e inserire le clausole adatte al contratto assicurativo principale onde circolare con una vera assicurazione auto che faccia dormire sonni tranquilli.