Associazione sovversiva di matrice neonazista, perquisizioni della Digos a Napoli: 26 persone indagate

22
in foto un agente della Digos

La polizia di Napoli, su delega della locale Procura, sta eseguendo perquisizioni domiciliari nei confronti di 26 persone indagate per associazione sovversiva di matrice neonazista e suprematista nell’ambito di una complessa indagine svolta dalla Digos partenopea e dalla Direzione centrale polizia di Prevenzione – Servizio per il contrasto dell’Estremismo e del Terrorismo interno. Le perquisizioni, che interessano le province di Napoli, Caserta, Avellino, Siena, Roma, Torino, Ragusa, Lecce e Ferrara, sono eseguite dai rispettivi uffici Digos e con la collaborazione del Servizio della Polizia postale e delle comunicazioni.