Assodemaniali Campania: Concessioni, non siamo abusivi ma vittime della burocrazia

80
in foto l’architetto Antonio Cecoro, presidente dell’Associazione che raccoglie gli imprenditori balneari della regione

“Confidiamo nella magistratura – sottolinea l’architetto Antonio Cecoro, presidente dell’Associazione che raccoglie gli imprenditori balneari della regione – e in particolare nella capacità della dottoressa Troncone. La Procura di S. Maria Capua Vetere è consapevole del fatto che non siamo occupatori abusivi, ma vittime dell’incapacità e della miopia del legislatore nazionale, che non è riuscito a trovare una soluzione compatibile, in ambito europeo, con la tradizione balneare italiana, e della burocrazia degli enti locali, lentissimi nel definire le procedure avviate e nel rilasciare gli atti di proroga”. Così in una nota Assodemaniali Campania.