Aste giudiziarie, a Napoli prezzi su del 7,3%

41

Napoli è l’unica provincia italiana dove sono aumentati i prezzi medi al metro quadro delle aggiudicazioni degli immobili nelle aste giudiziarie: più 7,3 per cento dal 2006 a oggi. Il dato Napoli è l’unica provincia italiana dove sono aumentati i prezzi medi al metro quadro delle aggiudicazioni degli immobili nelle aste giudiziarie: più 7,3 per cento dal 2006 a oggi. Il dato emerge da un’analisi sulle aste immobiliari condotta da Italfondiario Re, società del Gruppo Italfondiario e specializzata nella valutazione e gestione di asset immobiliari posti a garanzia di finanziamenti. Secondo l’indagine, dal 2006 a oggi i prezzi medi al metro quadro delle aggiudicazioni sono calati del 24 per cento circa nelle grandi città italiane (con alcuni segnali di ripresa nei primi mesi del 2014) e del 34,2 per cento in provincia. A Napoli città il calo è inferiore alla media: meno 16,8 per cento, dai 1.671 euro del 2006 ai 1.391 del 2014. In provincia, dove la tendenza è opposta, si è passati invece dai 1.225 euro del 2006 ai 1.315 euro del 2014.