Atalanta cala il tris, Sassuolo ko

36

Reggio Emilia, 27 gen. – (AdnKronos) – L’Atalanta riscatta il ko casalingo di domenica scorsa contro il Napoli andando a vincere con un netto 3-0 al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo nell’anticipo della 22esima giornata di Serie A. A decidere il match i gol di Masiello alla mezz’ora del primo tempo, Cristante e Freuler al 38′ e al 41′ della ripresa che consentono ai nerazzurri di salire a quota 33 in classifica, in settima posizione, mentre i neroverdi restano fermi a 22 al 13° posto.

Gli ospiti partono a spron battuto e dopo sei minuti vanno vicini al vantaggio. Corner di Ilicic per Cristante che prolunga per Cornelius, l’attaccante nerazzurro spreca tutto mandando a lato con il sinistro. Poco dopo il danese prova a riscattarsi e su un cross di Freuler interviene di testa indirizzando il pallone verso l’angolo lontano ma Acerbi quasi sulla linea salva i suoi.

Il meritato vantaggio dei bergamaschi arriva però alla mezz’ora: Ilicic batte una punizione insidiosa, Consigli manca completamente il pallone in uscita e Masiello può mettere in rete di testa a porta vuota. Gli emiliani provano a reagire e su un cross di Politano dalla sinistra, Missiroli lamenta una trattenuta nell’area piccola. Valeri, dopo un silent check del Var, decide che è tutto regolare.

La ripresa si apre con il Sassuolo che va vicino al pari, al 3′, con Politano che prende in pieno il palo con un gran sinistro da dal limite dell’area. Poco prima del quarto d’ora si fa vedere Berardi con un cross dalla destra per Matri, che anticipa il suo difensore, ma manda fuori di poco. Al 20′ Valeri, attraverso il Var, annulla il raddoppio dell’Atalanta realizzato da Cristante per un fuorigioco di Petagna al momento della sponda di testa per De Roon sulla punizione calciata da Ilicic.

Pochi minuti più tardi l’attaccante sloveno dei bergamaschi si fa apprezzare per una bella punizione sulla quale Consigli riesce a deviare in angolo. Alla mezz’ora Matri ci prova con un colpo di tacco su cross di Berardi dalla sinistra ma la giocata dell’ex juventino è vanificata dalla pronta respinta di Gollini. Al 35′ a sfiorare il pari è Berardi che, dopo aver saltato due avversari in area conclude di sinistro appena fuori.

Tre minuti dopo Cristante segna il 2-0 sfruttando un assist di Castagne in area e battendo Consigli con un preciso destro. Al 41′ arriva anche il tris ad opera di Freuler con un sinistro da fuori area. La rete dello svizzero viene prima annullata per presunto fuorigioco di Cristante e poi convalidata da Valeri dopo aver consultato ancora il Var. Al 5′ di recupero Sassuolo resta in 10 per l’espulsione per doppia ammonizione di Goldaniga.