Atalanta travolgente, Benevento sconfitto 4-1 al Vigorito

17

BENEVENTO (ITALPRESS) – L’Atalanta di Gasperini si impone al Ciro Vigorito per 4-1 contro il Benevento nella diciassettesima giornata di Serie A. A nulla serve il momentaneo pareggio di Sau, le reti di Ilicic, Toloi, Zapata e Muriel consegnano i tre punti agli ospiti. Nerazzurri che conquistano il quinto risultato utile consecutivo, mentre gli uomini di Inzaghi, dopo la vittoria nello scorso turno a Cagliari, subiscono una battuta d’arresto e rimangono a quota 21 punti. Avvio aggressivo dei bergamaschi che dominano per tutto il primo tempo e per poco non passano in vantaggio dopo appena due minuti dall’inizio della gara. Al 19′ incredibile errore di Zapata, che a tu per tu con Montipò, cerca l’angolino di testa ma manda fuori di un soffio su assist di un ispiratissimo Ilicic. Lo sloveno, poco dopo, approfitta di un passaggio sbagliato da Foulon e si incunea in area in mezzo a quattro avversari riuscendo a concludere sul primo palo con una leggera deviazione di Glik che inganna l’estremo difensore giallorosso. Gli uomini di Inzaghi subiscono il contraccolpo psicologico e i nerazzurri vanno vicinissimi al raddoppio prima in seguito a una goffa uscita di Montipò e poi con la conclusione pericolosa di Ilicic che si stampa sul palo. Sul finire della prima frazione il Benevento prova ad abbassare i ritmi e le squadre tornano negli spogliatoi con il risultato che rimane invariato. Nella ripresa i giallorossi agguantano il momentaneo pareggio con l’assist del neo entrato Pastina per l’inserimento dalle retrovie di Sau che in spaccata non lascia scampo a Gollini, ma in due minuti l’Atalanta raddoppia e cala il tris con i gol di Toloi e Zapata. A cinque minuti dalla fine dei 90 minuti regolamentari arriva anche il poker con un gran gol di Muriel.
(ITALPRESS).