Attacco Notre Dame, in un video giuramento fedeltà a Is del killer

12

PArigi, 7 giu. (AdnKronos) – Farid Ikken, l’uomo che ha aggredito un poliziotto ieri a Notre Dame di Parigi, compare in un video in cui giura fedeltà al gruppo jihadista dello Stato Islamico. Lo riferiscono fonti investigative a Franceinfo, aggiungendo che il filmato è stato trovato durante una perquisizione della polizia nell’appartamento che l’aggressore aveva affittato a Cergy, nel dipartimento della Val-d’Oise.

In precedenza il portavoce del governo francese, Christophe Castaner, parlando con l’emittente radiofonica Rtl aveva affermato che l’uomo non aveva “dato segni della sua radicalizzazione” e tutte le indicazioni confermano la tesi di “un atto isolato”. “Dai primi momenti dell’attacco, le parole che ha pronunciato sono stati utilizzati per classificare l’attacco come un atto terroristico”, ha aggiunto.

Nato in Algeria nel gennaio 1977, Farid Ikken è arrivato nel marzo 2014 in Francia per frequentare un corso di dottorato in scienze dell’informazione presso l’Università di Metz, in Lorena. Il relatore della sua tesi lo ha descritto come uno studente agli “antipodi” del profilo jihadista, che difendeva “i valori della democrazia”. “Stupito” anche il preside dell’università Pierre Mutzenhardt, secondo il quale Ikken “non ha mai mostrato niente di sospetto, nessun segno di radicalizzazione”. Attualmente il 40enne si trova in ospedale per le ferite riportate nella sparatoria di ieri.