Auchan, due giorni di sciopero: in Campania adesioni superiori all’80%

150

“Noi non siamo usa e getta”. Questo lo slogan che campeggiava oggi sui volantini distribuiti dai lavoratori Auchan in tutti i punti vendita della Campania dopo l’annunciata decisione dell’azienda di chiudere l’ipermercato di via Argine a Napoli. Due giorni di sciopero in questo fine settimana proclamati dalle organizzazioni sindacali di categoria e una adesione, secondo quanto riferito da fonti sindacali, che ha superato l’80 per cento. Varie strutture hanno aperto solo grazie alla presenza dei capireparto e notevoli sono stati i disagi per i clienti della multinazionale francese. “La mobilitazione – dice Luana Di Tuoro, segretario generale della Filcams-Cgil Campania – continua anche domani nelle stesse forme e nei prossimi giorni si intensifichera’, fin quando l’azienda non fara’ significativi passi per scongiurare la chiusura di via Argine”.