Auchan, fumata nera al tavolo con i sindacati: l’azienda conferma le chiusure di Napoli e Catania

77

Fumata nera al previsto tavolo di confronto tra la direzione aziendale di Auchan e i sindacati di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs. La catena francese della grande distribuzione organizzata ha confermato la volontà di procedere alla chiusura degli ipermercati di Napoli Argine e di Catania La Rena senza soluzioni di sorta per i 246 lavoratori coinvolti dalla cessazione di attività. E’ quanto si legge in una nota dei sindacati. Le tre sigle, che nelle scorse settimane avevano indetto lo stato di agitazione, hanno sollecitato l’attivazione del tavolo al ministero dello Sviluppo Economico “al fine di approfondire piano e strategie commerciali di Auchan Spa e ricadute organizzative nonché di definire soluzioni che consentano la piena salvaguardia occupazionale dei lavoratori interessati da tali processi”, si legge nella richiesta unitaria di incontro trasmessa al dicastero. La vertenza è aggravata anche “dall’andamento del confronto a livello territoriale che, a causa delle rigidità mantenute dall’azienda, non hanno consentito di definire alcuna soluzione volta alla complessiva salvaguardia occupazionale”, sottolineano i sindacati nella nota.