Aumentano gli asili nido ma non al Sud

14

La copertura media nazionale dei nidi sulla fascia di eta’ 0-2 anni e’ del 21,7%, al Centro il primato positivo con una copertura del 30,2%, seguito dal Nord Est (28,1%), Nord Ovest (24,2%), fanalino di coda Sud e isole all’11,2%. E’ quanto emerge dal Dossier “Servizi in..Comune. Tariffe e qualita’ di nidi e mense”, presentato oggi da Cittadinanzattiva. Sebbene ci sia stato un aumento del 50% di posti disponibili nel 2016 (315.683) rispetto al 2008 (210.541), siamo ancora lontani dall’obiettivo di copertura del 33% indicato dall’Unione europea; le uniche regioni a superare tale soglia sono la Valle D’Aosta, l’Umbria, l’Emilia Romagna e la Toscana. Il primato negativo va invece alla Campania e alla Calabria, dove non si raggiunge nemmeno la soglia del 10% di copertura della potenziale utenza. Si attesta invece intorno agli 82 euro la tariffa media nazionale per il servizio mensa nella scuola dell’infanzia o primaria. In entrambe si registra un aumento rispetto al 2017/18, dello 0,7% nel primo caso e dell’1,4% nel secondo. La mensa costa di piu’ alle famiglie dell’Emilia Romagna che spendono mensilmente 104,10 euro; nella scuola dell’infanzia le famiglie meno tartassate sono quelle sarde con una spesa media per la mensa di 64,70 euro e nella scuola primaria le pugliesi con 67,40?. L’aumento piu’ rilevante (+11,5%) si registra nel servizio di ristorazione scolastica dell’Umbria, il maggior decremento invece in Sicilia (-7% per la mensa dell’infanzia e -2,7% per quella della primaria). Diminuisce il costo anche in Liguria (-3,2% in entrambi i cicli). Cittadinanzattiva chiede che cosi’ come avviene per i pasti erogati all’interno delle strutture ospedaliere, il servizio mensa rientri nei livelli essenziali delle prestazioni, e dunque venga erogato gratuitamente, che sia impedita l’esclusione dal servizio mensa (vedi caso Lodi) per qualsivoglia motivo, di natura sociale, religiosa, economica. Nello stesso tempo chiede che si sanzionino i genitori che ‘furbescamente’ evadono il pagamento della retta.