Australia, nasce l’Italian Colleges

78

Il 15 agosto, Festa dell’Assunzione e di Ferragosto, il comitato promotore ha dato vita a un ente a responsabilità limitata e senza scopo di lucro denominato Italian Colleges Australia Ltd (ICA), il quale si pone come obiettivo la costruzione di un collegio indipendente Prep-Year 12 da situarsi nel sud ovest di Sydney e operante secondo il sistema educativo australiano, incentrato sui programmi sia locali che italiani. Dall’atto costitutivo depositato presso l’agenzia governativa australiana si evince che il collegio nasce “per la promozione della lingua italiana, della cultura, del patrimonio, dei valori e delle tradizioni familiari, della fede cattolica romana e dello stile di vita della comunità italiana in Australia, attraverso l’educazione degli studenti”. È stato inoltre nominato il Consiglio di Amministrazione, che per il primo mandato 2020-2023 è formato da Marco Testa (Presidente) Giovanni Albanese (Segretario), con Emanuele Esposito, Daniel Pollicina, Lorenzo Rositano e Robert Ruggeri in qualità di Direttori. “Il collegio italiano”, ha dichiarato Marco Testa, “si fonda sui più elevati standard accademici e morali, ottenuti attraverso l’eccellenza nell’istruzione pedagogica, culturale, morale, sociale e religiosa, il bilinguismo, la filosofia e la teologia, il culto, la musica e il coro, le lingue classiche, le scienze, le arti e l’architettura, lo sport e la disciplina generale”.