10.8 C
Napoli
lunedì, Gennaio 30, 2023
Home Autori Articoli di Pezzi di vetro di Alfonso Ruffo

Pezzi di vetro di Alfonso Ruffo

451 ARTICOLI 0 Commenti
Alfonso Ruffo

Sud, cattive notizie

Due notizie rilasciate in rapida successione dovrebbero impensierire il Mezzogiorno e la sua classe dirigente. Dovrebbero impensierire un po’ tutti, in verità, perché le implicazioni di queste notizie non possono che ricadere sulle persone le famiglie e le imprese che vivono e operano nel territorio. La prima è dell’Istat che certifica l’impoverimento delle regioni meridionali in termini di ricchezza...

Orazio Boccia, morte di un tipografo salernitano

Questa settimana è venuto a mancare un grande imprenditore. Grande non per le dimensioni della sua azienda ma per il cuore. Che si è fermato a 90 anni dopo una vita piena e appassionata. Orazio Boccia si era fatto tutto da sé. E si era fatto bene se era riuscito a mettere in moto verso l’alto l’ascensore sociale in...

Intelligenza artificiale, il mistero del lavoro che verrà

Se c’è un argomento del quale tutti parlano ma nessuno con piena cognizione di causa, questo è il lavoro. Indicato come fondamento della Repubblica nel primo articolo della Costituzione, il lavoro è diventato un oggetto misterioso tali e tante sono le trasformazioni in atto complice l’accelerazione dei processi impressa dal Covid e dalle sue conseguenze sulle scelte di vita...

Autonomia: più forte la periferia, più forte il centro

Alcune considerazioni sull’autonomia delle Regioni, più o meno differenziata che sia. La premessa è che la riforma non porta né al bene assoluto né al male assoluto. Tutto dipenderà da come verrà concepita, messa in pratica, gestita. Le informazioni che circolano rappresentano una semplice base di conoscenza, e nulla più, dei sentimenti che si vanno condensando intorno al tema. La...

Industria 4.0, l’onda lunga di una misura intelligente

I risultati di oggi sono conseguenza delle scelte di ieri come i risultati di domani saranno conseguenza delle scelte di oggi. E se è vero che anche il caso va aiutato a prendere le sue decisioni non dovrebbe stupire più di tanto la notizia che indica nell’Italia il paese più virtuoso d’Europa nella capacità di recuperare e superare le...

Napoli, se la nottata da sola non passa

Nel messaggio inviato ai fedeli per celebrare l’avvento del Natale, il cardinale di Napoli Domenico Battaglia - don Mimmo come ama farsi chiamare e si firma – invita a non attendere la fatidica fine della nottata (che adda passà e non passai mai) ma a “restare vigili per scorgere i tanti segnali di luce che pure non mancano e...

Qualità della vita, la dolente eccezionalità di Napoli

Puntuale come l’inverno, a fine anno compare la classifica del Sole 24 ore sulla qualità della vita nelle province italiane. E, puntuale come la classica, divampa la polemica sui risultati che vedono immancabilmente agli ultimi posti le città meridionali con qualche più o meno in graduatoria rispetto all’anno precedente. Questa volta i meno superano i più con Napoli che...

Regole e democrazia: Barbano stana l’Antimafia con l’Inganno

Un collega bravo e coraggioso come Alessandro Barbano ha scritto un libro (L'inganno. Antimafia. Usi e soprusi dei professionisti del bene, Marsilio Editore) per raccontare le storture, le ingiustizie, le vere e proprie assurdità che accompagnano la gestione di quel particolare ramo della giustizia affidato all’apparato dell’Antimafia che gode, per la specificità del suo campo d’azione, di potenti mezzi...

Bello e impossibile, il Sud visto da vicino

Per celebrare i suoi primi dieci anni di attività la Fondazione Matching Energies ha organizzato un incontro con alcuni dei tanti amici che nel tempo hanno partecipato alle sue iniziative. È stata l’occasione per riavvolgere il nastro di un periodo intenso e per molti versi turbolento e proiettarsi nel futuro per quanto possibile considerata la scarsa visibilità dei tempi...

Oltre il reddito, il lavoro che c’è e i lavoratori che non ci sono

L’Italia, si sa, è un Paese difficile da comprendere e da governare. Il suo mercato del lavoro, poi, è tra i più nevrotici al mondo con milioni di persone in cerca di occupazione e altrettanti posti che restano liberi per mancanza di chi possa occuparli. Una grande contraddizione che prende il nome di mismatching, fenomeno tanto osservato quanto duro...
- Advertisement -






Ricevi notizie ogni giorno


Confindustria News