10.8 C
Napoli
domenica, Luglio 3, 2022
Home Autori Articoli di Ponte e a capo di Domenico Ocone

Ponte e a capo di Domenico Ocone

92 ARTICOLI 0 Commenti

Il tempo sospeso

Talvolta un gesto "spontaneo(?)" dà risultati migliori di quelli programmati, stando attenti a pesare le parole con la bilancia di precisione. Senza rivangare le varie visite concretatesi in maniera a dir poco deludente o annullate all' ultimo minuto, giovedì scorso si è verificato un fatto nuovo, del quale il mondo non conoscerà mai la vera genesi. Non che la...

Putin? Una storia già vista. Sarà risucchiato nel baratro che lui stesso ha scavato

La settimana che sta per concludersi è stata densa di eventi di genere diverso, sia positivi che negativi, quasi tutti ricollegabili alla guerra in Ucraina. L' Italia ha rubato la scena perché il professor Draghi, recatosi a Washington in visita a Biden in qualità di Capo del Governo italiano, si è visto investito, seppure in maniera informale, dal presidente...

Incentivi fiscali per far scendere in campo l’enorme massa di risparmio privato improduttivo: Draghi, provaci

È successo tante volte, anche nel passato più recente, ma quanto ha fatto capolino in questi giorni sembra avere particolare importanza. Il fatto, ambientato negli USA, è credibile che possa fare la differenza rispetto a ciò che è avvenuto finora. Si è avuta l'ennesima conferma di quanto ancor oggi sia valido in ogni circostanza prestare particolare attenzione a quanto...

Mario Draghi protagonista a Washington. E Roma torna caput mundi

La trasferta del Premier Draghi a Washington rappresenta la notizia di richiamo di oggi di buona parte dei mezzi dell'informazione, anche internazionale. Dall'incontro bilaterale dello stesso premier con il presidente Biden, avvenuto martedì alla Casa Bianca quando in Europa era tardo pomeriggio, è venuta fuori un'importante dichiarazione fatta dal padrone di casa come esordio precedente la sua dichiarazione. Più...

Draghi oggi a Washington: con Biden affronterà la questione del gas, ma risolverla non sarà facile

Il Premier Draghi è a Washington, come da programma e inizierà da subito la serie di incontri in agenda, prima quella con il presidente Biden. La sua cartella contiene tra l'altro una serie di note su argomenti da trattare di diverso genere. Su tutti prevale la questione gas che se non sarà lo scopo principale della missione, qualcosa che...

Tra Occidente e Oriente un baratro destinato ad allargarsi

La settimana appena iniziata si propone come uno dei tanti colli di bottiglia che l'umanità ha già dovuto attraversare nel corso dei secoli. Lunedì 9, sulla piazza Rossa di Mosca, sfila la tradizionale parata militare per ricordare la vittoria dell'esercito russo su quello tedesco nazista, ponendo cosi fine alla guerra. Quest'anno più che mai il ministero della difesa di...

Dalla missione americana di Draghi dipende un po’ del nostro futuro

Un fine settimana sui generis, quello che completa la prima del mese. In Italia da lungo tempo i sabato e le domeniche di maggio sono dedicati a appuntamenti enogastronomici che consentono, soprattutto agli appassionati di prodotti della terra a chilometri zero, di osservare anche la natura al risveglio dal letargo invernale. Nello stesso tempo quegli agrituristi possono fare provviste...

L’incontro Draghi-Biden ricordando la storica visita di De Gasperi a Washington del gennaio 1947

Martedì prossimo Mario Draghi e il suo staff saranno ricevuti a Washington da Joe Biden e dai suoi collaboratori più stretti. Parleranno certamente di tutto e di più ma nello specifico l'argomento su cui si concentreranno maggiormente sarà lo scombussolamento crescente che il comportamento indefinibile di quanti operano nelle stanze del Cremlino stanno apportando al mondo intero. Gli stessi...

All’ombra della guerra le grandi manovre della finanza mondiale per provare ad arginare la crisi

È comprensibile che in questo periodo l'informazione sia concentrata soprattutto sulla guerra, in particolare sul suo aspetto umanitario. Il conflitto sta assumendo giorno dopo giorno dimensioni mondiali nel senso che è coinvolto in esso, anche se non materialmente, un numero di paesi sempre crescente. Anche se non con la presenza in loco, il loro impegno è comunque consistente. Le...

Tutti in attesa del fatidico 9 maggio, ma la vera incognita riguarda il nostro futuro energetico

Sembra che il mondo stia aspettando con ansia cosa accadrà a Mosca il prossimo lunedì 9, intravedendo quella data come un dies irae, dies ille! o qualcosa del genere. Viene spontaneo da aggiungere: oltre la bomba atomica, che altro potrà essere messo in opera che non lo sia già stato? Quanto invece sta succedendo a Strasburgo desta apprensione e...
- Advertisement -






Ricevi notizie ogni giorno


Confindustria News