Home Autori Articoli di Cultura 2.0 di Fabiana Gardini

Cultura 2.0 di Fabiana Gardini

Cultura 2.0 di Fabiana Gardini
153 ARTICOLI 0 Commenti

Klimt 4.0, anche la versione multimendiale ha bisogno dell’interpretazione

Parigi, Shangai ora anche Napoli. Klimt pervasivo, coinvolgente, Klimt che risucchia nel proprio sentire lo spettatore attraverso la tecnologia. Improvvisamente il mondo diventa Klimt. Pavimenti, pareti, le iridescenze verdine dei mosaici diventano quasi tangibili. I collari, molto sexy, avvolgono il collo delle modelle e provocano emozione più delle collane. Mani che di quadro in quadro diventano più arcigne, quasi...

Da Sorrento a Napoli: lavorare con le tecniche dell’interpretazione è garanzia di successo

Gita a Sorrento, un classico del turismo in Campania. Sole, colori, tanto da vedere, mangiare e godere. Passeggiatamostrapranzoprodottitipici: il copione è scritto e funziona sempre. A Villa Fiorentino, in questi giorni, il colpo di scena. La mostra dell’artista russo Yuri Kalyuta. Una mostra a Villa Fiorentino, sai la novità, tutto l’anno nella bella struttura ci sono eventi mostre e...

Autunno a Napoli, record di mostre e allestimenti su misura

Suona a destra uno squillo di tromba, a sinistra risponde uno squillo. Con buona pace del Manzoni e della sua tragedia, i programmi espositivi dell’autunno a Napoli sembrano in questa frase perfettamente rappresentati. Mentre Escher affascina in zona shopping di lusso, anche la commerciale via Toledo ha la sua mostra spettacolare. A Palazzo Zevallos di Stigliano si può tornare...

Genio, visione immaginifica, meraviglia, innovazione. Escher interpretra la sua opera

Dall’Olanda l’artista che ha fatto del paradosso percettivo e del rigore geometrico i suoi cavalli di battaglia. Tutti pazzi per Escher. Dopo un estate senza colpi di scena finalmente a Napoli una mostra speciale, intelligente e, diciamolo pure, facile. Potrebbe portare al PAN un affluenza come mai, neanche nei più rosei sogni di gloria, si è verificata. Intendiamoci, Escher...

Si può fare di più per la gestione dei musei, ma bisogna avere il know how

Il super esperto di economia ospita nella sua trasmissione radiofonica uno degli elementi di spicco dell’associazione nazionale delle aziende che operano nelle attività culturali. Tutti attenti. Da l’espertissimo antico scettico ora attuale fautore della messa a reddito dei beni culturali. Un bel rovesciamento di posizione, ma che importa, bisogna evolversi. Giusto, giustissimo. Pagine e pagine di un lungo rapportone...

Rendere produttivi i monumenti presuppone conoscenza e rispetto

Un progetto per il Maschio Angioino, in particolare per l’area sottostante la Torre San Giorgio, che, coerentemente con I propositi del gruppo di professionisti impegnato nel progetto, renderà accessibile al pubblico quest’area sotterranea. Evviva, un nuovo spazio incrementerà l’offerta turistica a Napoli. Evviva, Evviva. Un ennesimo giretto nel sottosuolo, per I più arditi una piccola impresa speleologica. Potrebbe essere emozionante, se i sotterranei del...

Piazza del Plebiscito un codice rosso che chiede immediato intervento

Già da po’ di anni le sirene d’allarme dei beni culturali napoletani suonano quasi senza sosta. Agli insulti tristemente ordinari perpetrati su tanti beni culturali e artistici dall’inciviltà umana, si sono sommati quelli autorizzati dalle autorità costituite, le cui ragioni restano ostinatamente oscure agli occhi delrestodelmondo. Da qualche giorno è scattato un nuovo codice rosso ed il paziente, anch’esso...

La cucina , un bene culturale antichissimo e sempre in evoluzione

Firenze, presentazione della Guida ”I Ristoranti e I vini d’Italia“ de l’Espresso. Un appuntamento che ogni anno si ripete con un rituale preciso: presentazione e ringraziamenti, premiazione dei migliori tra ristoranti, ristoratori e cuochi, e poi finalmente, la degustazione di vini e la grand bouffe per tutti. Alla fine felici, satolli ed anche un po’ brilli gli invitati alla kermesse...

Dall’Accademia tanti suggerimenti per coinvolgere il visitatore

Accademia delle Belle Arti. A Napoli, a Brera, ovunque nel mondo. Il riferimento narrativo è sempre quello di un luogo un po’ alternativo, dove si studiano arti come disegno e pittura e chissàcosaltro, insomma un luogo dove non è chiaro se e quanto si faccia, ma si sa le cose artistiche sono così. E invece no. La formazione in...

Rievocazione storica? Non bastano vestiti d’epoca e tamburi

Il rullo dei tamburi quasi ossessivo accompagna tra le strade del centro storico una sfilata in costume. Il turista rimane a bocca aperta: vuoi il rumore, vuoi la particolare foggia ed eleganza dei costumi, c‘è proprio tanto da guardare. Centinaia I telefonini all’opera per foto e riprese. Tazum, Tazum… è una sfilata bellissima. Si tratta della narrazione teatralizzata dell’origine...
- Advertisement -

Guarda la newsletter di oggi


Guarda Confindustria News




Infotraffico del 18 Febbraio 2019












Almanacco della Campania 2018

Scarica pdf

 

Ultime Notizie