Home Autori Articoli di Osservatorio Globale di Giancarlo Elia Valori

Osservatorio Globale di Giancarlo Elia Valori

Osservatorio Globale di Giancarlo Elia Valori
238 ARTICOLI 0 Commenti
Giancarlo Elia Valori (Meolo, 27 gennaio 1940) è un dirigente d'azienda italiano, è stato presidente di numerose società tra cui: la Autostrade per l'Italia S.p.A., la società concessionaria che gestisce la rete autostradale italiana, la SME - Società Meridionale di Elettricità, l'UIR - Unione Industriali di Roma. Dal 2006 al 2011 è stato è presidente di Sviluppo Lazio[1], holding di controllo di tutte le società partecipate dalla regione, e dell'impresa edilizia Torno Internazionale S.p.a. Dal 2005 ricopre il ruolo di presidente onorario della Huawei Technologies Italia[2], è poi presidente della holding La Centrale Finanziaria Generale S.p.a.[3] nonché dal 2009 è Presidente della delegazione italiana della Fondazione Abertis

Le sanzioni contro la Federazione Russa e l’Italia

All'inizio, il summit Russia-EU di Sochi del Marzo 2014 è stato cancellato, per quanto riguarda gli USA e gli ormai decerebrati Europei, sulla base della crisi ucraina, ma successivamente, dopo il regolarissimo referendum che ha visto, con oltre 4000 voti, l'annessione pacifica della Crimea e di Sebastopoli, i rapporti tra Mosca e gli Occidentali sono continuati solo a livello...

Come si muove l’Iran in Siria

Un recente articolo sulla russa Pravda, che non è certo solo frutto di grey propaganda, ovvero diquel tipo di operazioni di comunicazione “grigia” dove si mescola verità e menzogna, può essere utile per chiarire cosa è avvenuto davvero in Siria dal 2011, anno ferale e terribilis delle c.d. “primavere arabe”. E anche della destabilizzazione, contro l' Iran e...

L’Iran postelettorale

Dopo le elezioni tenutesi il 26 Febbraio u.s., le 35° dopo la Rivoluzione Khomeinista, per stabilire i vincitori di alcuni seggi, laddove a Febbraio i candidati non avevano, nessuno, raggiunto il minimo del 25% del voti validi, si sono tenute il 29 Aprile le seconde elezioni per l'Assemblea Consultiva dell'Iran. I collegi in bilico erano 69. I candidati eletti...

La questione coreana oggi

Dall'Armistizio Coreano del 27 Luglio 1093 fino agli ultimi tempi, gli incidenti tra le due Coree arrivano a 221 le violazioni censite dell'armistizio da parte della Corea del Nord, e gli scontri  sono in gran parte avvenuti vicino alla Zona Demilitarizzata sulla Linea del Limite Nord. Se se ne fa un calcolo, compreso il periodo "caldo" del 1977 in...

Le elezioni legislative in Corea del Sud

Sono stati rinnovati, nella tornata elettorale del 13 Aprile scorso, tutti i seggi, trecento, dell' Assemblea Nazionale di Seoul. 253 parlamentari sono stati eletti con il sistema tipicamente britannico del “first past the post”, il classico meccanismo con il quale viene nominato il candidato che ha vinto il 50% dei voti +1 o, in alternativa, il candidato che ha...

La Russia tra crisi economica e proiezione geostrategica

Come diceva Lev Tolstoj, “Non c'è nulla di più forte di quei due combattenti là: tempo e pazienza”.  Sono peraltro, questi, due dei più caratteristici tratti dell'anima e della psicologia del popolo russo. D'altra parte,se si seguono le indicazioni strategiche di Sun Tzu, chi ha il tempo domina anche lo spazio. L'abitudine alla sofferenza, lo stile del sacrificio, sono...

Il quadrante strategico in Siria

La pressione principale dei vari gruppi jihadisti in Siria è oggi diretta verso il nord della provincia di Aleppo. Se cade Aleppo, cade anche la Siria non jihadista, se invece i salafiti terranno la città dove è stato inventato il sapone, allora non sarà possibile nessuna credibile riconquista della Siria. Proprio mentre scrivo, il 13 Aprile 2016, riaprono a...

Cosa vuole, oggi, la Turchia

Già il'11 Gennaio scorso, ma lo abbiamo saputo solo a Marzo, il Re Abdallah di Giordania, a Washington, ha dichiarato che la Turchia sta deliberatamente esportando i terroristi islamici in Europa, dopo averli “fabbricati” in Siria e sul suo territorio nazionale.  Il Re giordano non è stato ricevuto da Barack Obama, in quella occasione, ma ha riaffermato chiaramente l'impegno...

La finanza iraniana

La dirigenza di Teheran non è soddisfatta del ritmo e del modo in cui le sanzioni internazionali stanno per essere definitivamente tolte. Da un lato, l'Iran ha ancora moltissime difficoltà ad accedere, con procedure standard, ai mercati finanziari globali, dall'altro vi è un evidente ritardo dello stesso sistema bancario interno. L'inflazione è ormai all'11,9% annuo, il tasso di interesse...

Il summit sulle armi nucleari e la questione nordcoreana

Il riequilibrio strategico e nucleare globale si sviluppa, oggi, in tre punti, tutti collegati tra di loro.Il primo elemento riguarda l'Europa, che è marginalizzata, dopo la fine della guerra fredda, e tale rimarrà negli anni a venire.L'UE, sia per l'Eurozona che per l'area a 28 Paesi, non ha oggi una strategia globale per il futuro, non ha armi...
- Advertisement -

Guarda la newsletter di oggi


Guarda Confindustria News




Infotraffico del 18 Febbraio 2019












Almanacco della Campania 2018

Scarica pdf

 

Ultime Notizie