Home Autori Articoli di Bazar delle Follie di Piero Formica

Bazar delle Follie di Piero Formica

Bazar delle Follie di Piero Formica
180 ARTICOLI 0 Commenti

Audaci e non lineari, idee per il mondo nuovo

È un inganno il pallottoliere digitale che i frequentatori del Bazar delle Follie possono usare per conoscere la ‘verità’ sull’andamento futuro dell’economia. Osservare o interpretare i fatti che danno ragione alle

Il (debole) muro della politica industriale

Nella sala cinematografica del Bazar delle Follie si continua a proiettare “La grande illusione della politica industriale”. Nel film di Jean Renoir, “La grande illusione”, il capitano Boëldieu e il tenente

Bandi per startup? Utili solo ai burocrati 2.0

  Nel Bazar delle Follie si trova un apposito settore dedicato alla politica economica. Nei suoi scaffali si trovano le misure governative confezionate dai decisori politici. L’etichetta che accompagna ciascuna misura indica informazioni difficilmente comprensibili alla gente comune. Quello dei decisori è, infatti, un linguaggio la cui comprensione è destinata a pochi. Tra questi ultimi c’è una ristretta minoranza...

Cercasi eroi contro il leader maximo “status quo”

Se è vero, come diceva il drammaturgo tedesco
Bertolt Brecht , che “Infelice è la terra
che ha bisogno di eroi”, tra burocrazia e tacita
voglia di status

Creare il vuoto: formula per innovare

L’essenza di un vaso sta nel saper creare un vuoto, insegnava Lao Tsu, il più celebre filosofo dell’antica Cina. Dovrebbero ricordarlo i decisori politici, intenti a riempire il

Il lavoro abbonda, nonostante gilde e burocrati

Il Bazar delle Follie è un bell’esempio della carenza di lavoro nell’abbondanza delle opportunità dischiuse dall’economia digitalizzata che apre le porte per nuove carriere. Eppure, almeno in Europa, il numero dei candidati con competenze adeguate è largamente insufficiente. Secondo John Chambers (2015), amministratore delegato di Cisco, “Si stima che l'Europa avrà un gap di competenze informatiche che, se riempito,...

Se la crisi passa ma l’emorragia rimane

Non si trova nel Bazar delle Follie il nuovo imprenditorialismo, frutto di idee che sbocciano in scoperte, invenzioni e innovazioni, traducendosi poi in nuove imprese ad alimentare la produttività. Se questa catena non è in movimento, la produttività declina. Questo è il malanno di cui da troppo tempo soffre l’economia europea. L’ha denunciato dalle colonne del Financial Times del...

Leggi, regolamenti ed esegeti

I decisori politici e i loro legislatori producono leggi e gli alti burocrati scrivono complicati regolamenti di attuazione di cui gli ordini professionali sono i glossatori – studiosi che, per i loro clienti ai quali sono rivolte le leggi approvate, interpretano e commentano i provvedimenti, e suggeriscono loro come comportarsi. Sono anni che stiamo riempiendo il serbatoio delle misure...

Le tre libertà che i politici non capiscono

  Nel Bazar delle Follie c’è di tutto, tranne la libertà di scoprire, la libertà di inventare e la libertà di innovare. Eppure, queste libertà sono tre cariche energetiche che conducono l’umanità verso nuove mete: quelle che il Bazar evita accuratamente. Le libertà di scoprire, inventare e innovare favoriscono la nascita spontanea di laboratori di sperimentazione dove, per tentativi...

La ricerca e il persuasore (non più) occulto

  20 giugno 2014: seconda partita della nazionale italiana ai mondiali in Brasile. Alla stessa ora di quel giorno, il rettore dell’Alma Mater di Bologna, Ivano Dionigi, alza la sua voce in una cerimonia pubblica per dire: “Cosa si pensa della ricerca nel nostro Paese? Riteniamo davvero che si dia futuro senza ricerca? Vogliamo continuare a credere e a...
- Advertisement -

Guarda la newsletter di oggi


Guarda Confindustria News




Infotraffico del 14 Marzo 2019












Almanacco della Campania 2018

Scarica pdf

 

Ultime Notizie