Auto del futuro, Enea e Centro di ricerca Fiat studiano i materiali riciclabili

31

Sviluppare innovativi materiali compositi in fibra di basalto e resina per il settore automobilistico, che siano riciclabili, leggeri e a basso costo. È l’obiettivo del nuovo progetto di ricerca ‘Cradle-to-cradle composites’, finanziato con oltre 1,3 milioni di euro dal consorzio europeo per le materie prime Eit Raw Materials e coordinato dall’Enea in partnership con il Centro ricerche Fiat (Crf). In particolare, Enea si occuperà di testare le proprietà meccaniche dei nuovi materiali e di verificare le loro prestazioni anche in presenza di un invecchiamento accelerato. Lo comunica la stessa Enea in una nota.