Avvocati, Salerno ospiterà il Consiglio Direttivo Nazionale dell’Aiga

108
In foto Chiara Zucchetti, presidente dell'Aiga Salerno

“La tenuta costituzionale delle riforme in materia di processo civile e penale: questo è il tema del convegno che aprirà i lavori del Consiglio Direttivo Nazionale dell’Associazione Italiana Giovani Avvocati (Aiga) che si svolgerà a Salerno il 28 e 29 giugno 2019. All’evento parteciperanno oltre 200 avvocati under 45 provenienti da tutta Italia.
Il convegno, aperto alla cittadinanza, si terrà il giorno 28 giugno alle ore 15.30 nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno e porrà l’attenzione in particolare sui rischi di compressione delle garanzie dellimputato in nome delle esigenze di sicurezza pubblica e tutela della persona offesa, nonché sulle criticità in materia di preclusioni e decadenze e in materia di disciplina della fase decisoria ordinaria. Ai lavori è prevista la presenza dei rappresentanti del ministero della Giustizia, di una folta e qualificata deputazione parlamentare delle commissioni interessate alle materie trattate, nonché di docenti universitari, avvocati e del componente del distretto di Salerno del Consiglio Nazionale Forense. Un momento di riflessione sarà dedicato anche alla interlocuzione dell’Europa sulle riforme e sulla credibilità dell’Italia nel rispetto degli impegni presi in questo settore. La prima giornata dei lavori terminerà in serata con un appuntamento conviviale che si terrà presso la Torre Crestarella in Vietri Sul Mare. I lavori saranno conclusi il giorno 29 giugno nel cuore della Salerno Longobarda con la riunione del Consiglio Direttivo Nazionale Aiga presso il Palazzo dell’Innovazione. “Questo appuntamento ” dichiara il Presidente di Aiga Salerno, avvocato Chiara Zucchetti ” rappresenta un momento di crescita culturale, di scambio e confronto tra le varie componenti del pianeta giustizia e, oltre a costituire un riconoscimento del lavoro svolto dalla nostra sezione territoriale, avrà senza dubbio effetti positivi per l’intera città di Salerno in termini di ritorno di immagine”. “In un periodo particolarmente delicato per l’amministrazione della giustizia nel nostro Paese – conclude il Presidente Zucchetti – assume una valenza ancora più preziosa questo appuntamento che esalta il ruolo insostituibile dell’Avvocatura con particolare riferimento alle sue giovani leve, ben rappresentate dall’Aiga in tutti questi anni, sempre pronta ad entrare nel vivo dei problemi della società civile italiana e a fornire il proprio contributo propositivo”.