Azienda in crisi per il Covid, imprenditore calzaturiero suicida a Carinaro

1095

Un imprenditore del settore calzaturiero è stato trovato senza vita nella sua fabbrica a Carinaro (Caserta), ieri mattina. A dare il via alle ricerche, il figlio allarmato perché l’uomo non rispondeva al cellulare da diverse ore. I carabinieri lo hanno trovato appeso a una trave con un cappio al collo. Raffaele Estinto, 59 anni, avrebbe avuto problemi economici e la sua azienda, la Soloxbò, non riceveva più commesse da tempo. La fabbrica usciva già da una pesante crisi finanziaria che aveva costretto il cinquantanovenne a vendere anche alcuni immobili. Lo spettro di una nuovo possibule default lo tormentava e ne parlava ad amici e parenti. La procura di Napoli Nord ha sequestrato la salma e aperto un’inchiesta, ma la pista principale è quella del suicidio.