Azione contro la Fame organizza a Napoli cena di beneficenza con 10 grandi chef

102

L’organizzazione umanitaria internazionale Azione contro la Fame porta a Napoli, al Grand Hotel Parker’s, una nuova importante iniziativa di solidarietà: “10 cucine d’eccellenza per 10 portate”. 
Dopo la serata “5×5” dello scorso dicembre, Azione contro la Fame torna nello storico Cinque Stelle partenopeo, icona di accoglienza dal 1870, per sensibilizzare il pubblico e per raccogliere fondi da destinare alla lotta contro la malnutrizione infantile.
La cena solidale, in collaborazione con l’Associazione Professionale Cuochi Italiani, in programma per il 10 ottobre, vedrà dieci affermati esponenti del mondo della gastronomia nazionale, tutti legati al territorio campano, alternarsi nelle cucine dell’albergo per la preparazione di un menù composto da dieci portate: cinque finger food per l’aperitivo servito sulla scenografica Terrazza delle Muse e cinque creazioni per la cena placée allestita al ristorante George’s dell’Hotel.
Gli chef coinvolti sono: Alberto Annarumma – Casa del Nonno 13, Andrea Aprea – VUN Andrea Aprea – Park Hyatt, Vincenzo Bacioterracino – Grand Hotel Parker’s, Gianluca D’Agostino – Veritas Restaurant, Salvatore De Riso – Sal De Riso, Michelina Fischietti – Oasis sapori antichi, Paolo Gramaglia – President, Giuseppe Iannotti – Kresios, Andrea Migliaccio – Capri Palace Hotel & Spa, Pasquale Palamaro – Indaco. Dieci nomi eccellenti che esprimono con personalità e completezza il territorio campano – dall’Irpinia alle isole del Golfo, passando per la città di Napoli, il Vesuvio, la Costa d’Amalfi, l’antico Sannio e Salerno – e che partecipano senza alcun compenso a sostegno di Azione contro la Fame. Una squadra d’eccezione dunque per un’ottima causa, che il Grand Hotel Parker’s ha subito accolto con entusiasmo e coinvolgimento: “Con grande piacere accogliamo ancora una volta nel nostro albergo l’iniziativa di Azione contro la Fame che quest’anno raddoppia, vista la partecipazione di ben 10 chef, per poter raggiungere risultati ancora più importanti”, commenta Antonio Maiorino, Direttore del Grand Hotel Parker’s. Con lui anche Simone Garroni, direttore di Azione contro la Fame Italia: “Grazie a iniziative come questa possiamo continuare a portare avanti il nostro lavoro, salvare la vita di tanti bambini malnutriti e costruire passo dopo passo un mondo libero dalla fame”. Il ricavato della cena sarà devoluto a sostegno dei progetti che Azione contro la Fame realizza in 50 Paesi del mondo. Ad accompagnare le dieci portate preparate dagli chef ci saranno i vini dell’azienda vinicola campana Villa Matilde, da sempre attenta alle iniziative di solidarietà e di raccolta fondi per le minoranze a rischio. A supporto della serata anche Ferrarelle e Pasta Garofalo. È possibile prendere parte alla serata con una donazione minima di 150€ da effettuarsi direttamente ad Azione contro la Fame. Poiché i posti sono limitati, è necessario effettuare la donazione tramite bonifico bancario con recezione di email da parte del destinatario (in quanto avrà valore di prenotazione) da eseguire entro il 30/09/2017 e fino a esaurimento posti: www.azionecontrolafame.it  Azione contro la Fame è un’organizzazione umanitaria internazionale, da quasi 40 anni leader nella lotta contro le cause e le conseguenze della fame. In 50 Paesi del mondo salviamo la vita di bambini malnutriti, assicuriamo alle famiglie acqua potabile, cibo, cure mediche, formazione e consentiamo a intere comunità di vivere libere dalla fame.