Azioni urbane innovative, quinto bando Ue: sul piatto 50 milioni di euro

66

Via alle candidature per partecipare al quinto bando per le Azioni urbane innovative europee (Uia) rivolto alle citta’ dell’Ue, che vale circa 50 milioni di euro. Qualita’ dell’aria, economia circolare, cultura e cambiamento demografico sono i temi al centro della call, l’ultima a valere sull’attuale periodo di programmazione, 2014-2020. Termine ultimo per l’invio delle candidature in forma elettronica e’ il 12 dicembre. Scopo dell’iniziativa e’ finanziare, attraverso le risorse del Fondo Ue di sviluppo regionale, le aree urbane che intendono sperimentare nuove soluzioni per affrontare problemi comuni a diverse citta’ europee. Dal 2016 a oggi le Uia hanno premiato decine di iniziative prese dalle citta’ di tutta Europa. Fra queste anche le italiane Bergamo, Bologna, Milano, Pozzuoli, Prato, Latina, Ravenna e Torino.