B-Future Notte Europea dei Ricercatori, De Gaetano (Neuromed): La scienza? Una sfida a cambiare il mondo (VIDEO)

27
in foto Giovanni De Gaetano, presidente dell’Irccs Neuromed,

“C’è uno scollamento ancora troppo ampio tra ricerca e opinione pubblica”. E’ l’analisi di Giovanni De Gaetano, presidente dell’Irccs Neuromed, che ammette: “Probabilmente noi ricercatori non sempre riusciamo a essere chiari come dovremmo o a trasmettere informazioni a portata di tutti, ma noto anche una grave ignoranza che rischia di creare problemi seri. Un esempio su tutti? Sul problema vaccini abbiamo sentito cose inaccettabili per un paese civile”. Ecco, dunque, che diventa fondamentale la divulgazione scientifica, cavallo di battaglia di Neuromed con il progetto B-Future nella Notte Europea dei Ricercatori che vede il supporto della Commissione Europea nell’ambito delle azioni “Marie Skłodowska-Curie. “Dobbiamo far capire – dice De Gaetano – che la ricerca è per i giovani una sfida a cambiare il mondo. La scienza aiuta a non parlare per slogan, per ideologie, per sentito dire”.

I dettagli dell’iniziativa su http://nottedeiricercatori.neuromed.it/

#nottedeiricercatori #nottedeiricercatori2018 #ernitaly #europeanresearchersnight #europeanresearchersnight2018 #neuromed #euh2020 #h2020 #euproject #europa #europeancommission #ministerodellasalute #ricerca #futuro #bfuture