Baccalà Re, boom di visitatori per il primo weekend: in 50mila sul lungomare

125

Boom di visitatori nel primo weekend per Baccalà Re, lo street event interamente dedicato al baccalà che ha aperto i battenti sabato sul lungomare Caracciolo. In cinquantamila tra napoletani e turisti hanno affollato gli stand che accolgono i ristoratori che hanno preparato le loro specialità in cui il baccalà è protagonista. Dagli antipasti al dolce, l’ingrediente principe della kermesse ha attirato buongustai e curiosi che vogliono avvicinarsi a questo ingrediente che affonda le sue radici nella gastronomia napoletana e campana da secoli. ”Questi numeri – dichiarano gli organizzatori, Vincenzo Varriale e Nicola Cavallo – premiano l’impegno di tutta la macchina organizzativa e l’entusiasmo dei ristoratori che hanno aderito alla manifestazione. Siamo solo all’inizio di questa avventura e grazie anche ai tanti eventi in programma da oggi siamo certi che l’affluenza e l’apprezzamento continueranno a crescere”. Da oggi infatti sono partite la attivita’ per le scolaresche nell’area kids con animazione e laboratori creativi e gli showcooking durante i quali si esibiranno ai fornelli gli chef stellati Luciano Villiani di Aquapetra, Peppe Misuriello della Locanda Severino, Luigi Salomone di Piazzetta Milù e Salvatore Bianco de Il Comandante.