Bagnolifutura: riunita commissione vigilanza. Vertici assenti, i consiglieri. Uno scandalo

60

La commissione di Vigilanza sulla Bagnolifutura, presieduta dal consigliere anziano Marco Nonno, convocata per l’elezione del presidente e per l’audizione dei vertici della partecipata, ha chiesto l’intervento del sindaco Luigi de Magistris – richiesta che sarà formalizzata con un’apposita nota – in relazione all’assenza alla seduta di oggi del presidente della Stu (Società di trasformazione urbana) Omero Ambrogi. I consiglieri presenti hanno sottolineato l’impossibilità per la commissione, a causa dell’assenza dei vertici della Bagnolifutura, di approfondire la situazione della società, anche in considerazione delle notizie diffuse dalla stampa sulle gravi difficoltà in cui versa la società partecipata.

Dice Nonno: “I vertici della società Bagnolifutura non si sono presentati in Commissione Vigilanza su Bagnoli, sebbene li avessi preventivamente convocati per un’audizione. L’audizione era fissata per stamani. Questo comportamento è lo specchio di come l’amministrazione di Luigi De Magistris interpreta il concetto di trasparenza e di democrazia partecipata. I consiglieri comunali non vengono messi nelle condizioni di conoscere la situazione che riguarda la Spa del Comune. E quindi non siamo in condizione di conoscere a quale destino vada incontro. Con buona pace di Bagnoli e del suo futuro. E’ uno scandalo”.