Banca Popolare Vesuviana, nuova offerta a terzi delle azioni ordinarie oggetto di recesso

89

Banca Popolare Vesuviana ha reso noto tramite Il Mattino (9 agosto) e sul proprio sito internet l’esito dell’offerta in opzione e prelazione, in favore dei propri soci, delle  11.645 azioni ordinarie Banca Popolare Vesuviana “oggetto di recesso da parte dei soci che non hanno concorso all’approvazione della delibera di trasformazione in società per azioni del 30 aprile 2022”. “I soci – si legge nella nota – hanno esercitato il proprio diritto di opzione per l’acquisto di n. 1.479 azioni ed il diritto di prelazione per l’acquisto di n. 5.857 azioni. “4.309 azioni – prosegue il comunicato – vengono offerte ai terzi che ne facciano richiesta, tramite apposito modello pubblicato sul sito internet della Banca Popolare Vesuviana www.popves.it, dal 18 agosto al 30 settembre 2022, con pagamento del corrispettivo entro il 15 ottobre 2022.  Eventuali richieste eccedenti il numero di azioni offerte, verranno assegnate in proporzione alle richieste.  Il termine per il pagamento ed il trasferimento delle azioni oggetto di recesso è fissato al 5 novembre 2022″.
La Banca Popolare Vesuviana provvederà a comunicare i risultati dell’offerta e le eventuali e conseguenti determinazioni della società mediante pubblicazione di un avviso sul sito internet www.popves.it e su un quotidiano a tiratura nazionale.