Bancarotta: inchiesta Procura Roma, tra beni sequestrati anche sede eCampus

50

Roma, 8 mar. (Adnkronos) – C’è anche la sede centrale eCampus, società legata al gruppo Cepu, a Novedrate, provincia di Como, fra i beni sequestrati dai finanzieri del Nucleo Speciale di Polizia Valutaria questa mattina nell’ambito dell’indagine della Procura di Roma che ha portato all’arresto di Francesco Polidori, fondatore di Cepu, finito ai domiciliari e in cui sono coinvolti 6 soggetti responsabili. Nell’inchiesta coordinata dal procuratore aggiunto Rodolfo Sabelli, le accuse contestate a vario titolo sono bancarotta fraudolenta, autoriciclaggio e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. E’ di 6 milioni di euro il valore dell’immobile sequestrato.