**Banche: Fmi, in Europa resilienti a crisi ma serve mantenere misure sostegno**

7

Roma, 26 mar. – (Adnkronos) – In Europa la pandemia avrà un impatto “significativo” sull capitale delle banche, che però mostrano riserve “sufficientemente ampie” per superare l’impatto della crisi coronavirus e per “sostenere con le giuste politiche, la ripresa con nuovi prestiti”. Lo scrive il Fondo Monetario Internazionale in un rapporto dedicato al settore bancario europeo da cui, attraverso una analisi dettagliata, emerge come gli istituti “rimarranno ampiamente resilienti” alla recessione provocata dalla pandemia con un coefficiente patrimoniale aggregato che dovrebbe scendere dal 14,7% pre-crisi al 13,1% entro la fine del 2021 purché “venga mantenuto il supporto” delle misure politiche adottate. E, spiega il Fondo, anche senza questo supporto nessuna banca scenderebbe sotto il requisito patrimoniale minimo prudenziale del 4,5%. (segue)