Banco Napoli, Guido: Ecco progetto Impresa 2022, sosteniamo il nostro territorio

93
In foto Francesco Guido, direttore generale del Banco di Napoli e dell'Area Sud di Intesa Sanpaolo

Si intitola “Impresa 2022” ed è il progetto illustrato oggi dal direttore generale del Banco di Napoli, Francesco Guido, nel corso della presentazione della ricerca “Il valore delle filiere produttive nel nuovo contesto competitivo e innovativo tra Industria 4.0 e Circular economy”, condotto da Srm e presentata oggi al Banco di Napoli, sesto volume della collana “Un Sud che innova e produce”. Il progetto ha lo scopo di creare un'”alleanza” fra le imprese più avanzate da un lato e gli attori dell’istruzione, della formazione, dell’innovazione dall’altro, con un ruolo della Banca che interviene non soltanto per garantire il supporto finanziario ordinario, ma anche per accompagnare la crescita attraverso misure di finanza straordinaria, consulenze strategiche e internazionalizzazione. “L’incontro di oggi, esplorando le caratteristiche innovative delle nostre filiere produttive – ha spiegato Guido – ci fornisce la percezione di come le imprese e le dinamiche imprenditoriali si stanno trasformando e orientando verso un nuovo modello competitivo basato su innovazione, dimensione, formazione e internazionalizzazione”. “In questo contesto il Banco di Napoli ha lanciato il progetto Impresa 2022 – ha affermato – con l’obiettivo di contribuire con la collaborazione attiva delle nostre realtà imprenditoriali a definire un percorso di crescita dell’intero tessuto produttivo. Sostenere le imprese in questo percorso che, come dimostrano i dati, è anche la via per un migliore merito di credito e un più forte legame tra banca e imprese”.

LEGGI IL DOCUMENTO COMPLETO