Bando Immigrazione al Sud: 3,5 milioni a 10 progetti contro la tratta e lo sfruttamento

66

Sono 10 i progetti selezionati dalla Fondazione Con Il Sud attraverso la seconda edizione del “Bando Immigrazione”, promosso nei mesi scorsi per favorire l’inclusione lavorativa e il contrasto alla tratta e allo sfruttamento sessuale degli immigrati presenti nelle regioni meridionali (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia). Le iniziative, sostenute complessivamente con 3,5 milioni di euro (una media di 350 mila euro a progetto), coinvolgono 109 organizzazioni tra associazioni, cooperative sociali, consorzi, enti pubblici ed ecclesiastici, organizzazioni di volontariato, fondazioni. Dei progetti selezionati, 2 saranno dedicati al contrasto della tratta – per favorire l’emersione del fenomeno e offrire sostegno a 500 vittime – e gli altri 8 all’inserimento socio-lavorativo degli immigrati, favorendo l’occupazione di circa 200 persone in realta’ gia’ costituite o in nuove imprese sociali. Oltre 1.000 immigrati parteciperanno ad attivita’ di orientamento al lavoro, e alcuni avranno l’opportunita’ di svolgere tirocini formativi in azienda. Con la prima edizione dell’Iniziativa Immigrazione, promossa nel 2014, la Fondazione Con Il Sud ha sostenuto 13 progetti assegnando complessivamente 3,7 milioni di euro.